Un uomo ha ucciso la moglie al culmine di una lite

Un uomo di 63 anni, all'epilogo di un litigio furioso, le ha tolto la vita rompendole l'osso del collo. Teatro del grave fatto di sangue la casa in cui i due vivevano a Belvedere Spinello, in provincia di Crotone. I Carabinieri hanno già sottoposto a provvedimento di fermo Antonio Diano, pensionato 63enne, accusato dell'omicidio. La vittima, Virgina Marchionne, aveva 44 anni. Sulla scorta di quanto accertato dai militari dell'Arma, che hanno invitato il presunto assassino in caserma successivamente al rinvenimento del corpo della donna, i coniugi erano spesso protagonisti di accesi alterchi, dovuti, in diverse circostanze, all'instabilità psichica della 44enne ed a notevoli difficoltà economiche. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.