Seguici su Facebook

Sorpresi in un casolare a confezionare droga, due giovanissimi nei guai

Due ragazzi, P.V., 22 anni di Rossano e P.V., 21 anni, di nazionalità ucraina, sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione ai  fini di spaccio di sostanza stupefacente.

A stringere le manette attorno ai polsi dei giovani sono stati i poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano.

I particolare, gli agenti hanno sorpreso gli arrestati in un casolare, dove erano intenti a confezionare un centinaio di grammi di marijuana.

Inoltre, durante il controllo sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e 600 euro in banconote di vario taglio.

Contestualmente sono state denunciate altre tre persone che si erano recate nel casolare per acquistare la droga.

Tutte e cinque sono stati sanzionati infine per aver violato le misure previste per il contenimento del Covid-19.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.