Sorpreso a tagliare legna in un'area protetta, denunciato

I carabinieri forestale della Stazione Parco di San Giorgio Morgeto (Rc) hanno denunciato in stato di libertà un operaio,  I.P., 61 anni, di Molochio, perchè sorpreso a tagliare e depezzare un faggio in località “Pietra Bollata/Serro Lungo” di Varapodio, all’interno del perimetro del Parco nazionale d’Aspromonte.

L’uomo, cui è stato contestato il reato di danneggiamento di piante ed introduzione di mezzi non consentiti dalla legge quadro sulle aree naturali protette, è stato sanzionato in ossequio alle misure urgenti da adottare in materia di contenimento e gestione dell’emergenza pandemica da Covid-19.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.