Seguici su Facebook

Maltratta e minaccia la madre dalla quale pretende denaro, arrestato

I carabinieri della Stazione di Cosenza Principale hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 29enne del luogo, accusato di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia ed evasione.

In particolare, i militari sono entrati in azione dopo aver notato un’accesa discussione tra un uomo ed una donna che si trovavano a bordo di un’auto.

Alla vista dei carabinieri, il passeggero ha lasciato il veicolo per darsi  alla fuga.

Raggiunto ed identificato, il fuggitivo è risultato essere un pregiudicato, sottoposto agli arresti domiciliari.

I successivi accertamenti hanno permesso ai militari di scoprire che l’uomo, che da tempo, maltrattava e minacciava di morte la madre, dalla quale pretendeva denaro per comprare droga ed alcol, era evaso dai domiciliari, in preda ad un forte stato di agitazione.

Una volta raggiunto, la madre, nel tentativo di portarlo alla ragione, lo aveva  fatto salire in auto, dove è scoppiata la discussione notata dagli uomini dell’Arma.

Alla luce delle asfissianti richieste di denaro ricevute, la donna ha quindi deciso di sporgere regolare denuncia, in seguito alla quale, sono scattati gli arresti che hanno portato il giovane nel carcere della città bruzia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.