Seguici su Facebook

Cosenza, ricordato il centenario della nascita di Norma Cossetto

Questa mattina, in occasione del centenario della nascita di Norma Cossetto, la studentessa istriana simbolo del martirio delle foibe e della violenza sulle donne, che nel lontano 1943 per non aver rinnegato la sua italianità venne sequestrata, seviziata e infoibata dai partigiani di Tito, si è tenuta una commemorazione con la deposizione di una rosa ed un’immagine di Norma ai piedi del monumento dei caduti nella Villa Nuova di Cosenza.
 
Gli organizzatori, Michele Arnoni di Rivolta Ideale e Marco Perri per il Comitato 10 Febbraio, comunicano che non è stata organizzata nessuna commemorazione pubblica per rispetto della normativa anticovid e divieto di assembramenti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.