Abbandono e smaltimento illegale di rifiuti, scattano i sigilli

I carabinieri forestale della Stazione di Scalea (Cs) hanno sequestrato, in un terreno privato, in località Marinella di San Nicola Arcella, 13 metri cubi di rifiuti speciali e pericolosi.

In particolare, sono stati rinvenuti: scarti di demolizione edili, materiale legnoso, latte di vernici, sanitari, plastiche, bottiglie, recipienti e lastre di vetro.

Al proprietario del terreno, è stato contestato il reato d’abbandono o deposito incontrollato di rifiuti, sia pericolosi che non pericolosi.

Durante un’altra attività, invece, in un terreno agricolo, in contrada Puma, nel Comune di Buonvicino, i militari hanno rinvenuto oltre 10 metri cubi di fanghi di depurazione, smaltiti illegalmente.

Il responsabile è stato denunciato per il reato di gestione illecita di rifiuti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.