Seguici su Facebook

Marijuana nascosta in un mobile, manette per un 26enne

È stato sorpreso in casa con quasi 150 grammi di marijuana; per questo motivo i carabinieri della Sezione radiomobile della compagnia di Reggio Calabria, supportati dai colleghi delle Api (Aliquote primo intervento), hanno arrestato Gionatan Marco Sulas, di 26 anni.

In particolare, durante una perquisizione eseguita a casa del giovane, i militari hanno rinvenuto in un mobile: 150 grammi di marijuana, 350 euro, materiale per il confezionamento della droga ed un bilancino di precisione.

Lo stupefacente sequestrato sarà inviato al Ris di Messina, per essere sottoposto alle analisi tossicologiche del caso.

Per Sulas, invece, sono scattate le manette, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Una volta ultimante le formalità di rito, il 26enne è stato posto ai domiciliari.

Infine, in seguito al giudizio direttissimo, a carico del giovane è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.