Seguici su Facebook

Bosco tagliato abusivamente, una denuncia

I carabinieri forestale della locale Stazione (Cs) hanno sequestrato un'area di 5 mila metri quadrati, in località “Colli San Pietro”, a Morano Calabro.

In particolare, durante un servizio di controllo, i militari hanno accertato l’estirpazione di un bosco, in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico, ubicata nel Parco nazionale del Pollino.

I rilievi tecnici e amministrativi hanno permesso agli uomini dell'Arma d'identificare il presunto responsabile del taglio, ovvero il titolare di un'azienda agricola, che avrebbe fatto estirpare gli alberi per ricavare un'area da coltivare.

Dal momento che i lavori sarebbero stati eseguiti senza autorizzazione, dopo aver sequestato l'area disboscata, i militari hanno denunciato il proprietario del terreno per distruzione e deturpamento di bellezze naturali dei luoghi soggetti a speciale protezione dell'autorità e per aver eseguito lavori di estirpazione di un’area boscata, modificando lo stato dei luoghi esistente, senza essere in possesso del necessario nulla-osta paesaggistico.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.