Si mette al volante dopo aver consumato alcol e cocaina, denunciato

I carabinieri della Stazione di Celico (Cs) hanno sorpreso un 47enne di Spezzano della Sila ubriaco e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti alla guida di un’autovettura che procedeva a fari spenti lungo la Ss 107.

In particolare, la pattuglia, allertata dalla centrale operativa dove era giunta la segnalazione di una persona in stato di alterazione psicofisica intenta a salire a bordo di un'autovettura, ha intercettato il veicolo che procedeva lentamente e con i fari spenti, zigzagando tra le corsie.

Una volta fermata l'auto, i militari hanno notato che il conducente, in evidente stato confusionale, aveva sul sedile del lato passeggero una bottiglia di alcol.

Accompagnato all’ospedale “Annunziata” di Cosenza per essere sottoposto agli esami tossicologici ed alcolemici, all'uomo è stato riscontrato un tasso alcolico di 3,15 g/l, di gran lunga superiore ai limiti stabiliti per legge.

Inoltre, dall’esame tossicologico, è risultato positivo all’assunzione di cocaina.

Pertanto, dopo aver effettuato il ritiro della patente ed il sequestro dell’auto, tra l’altro sprovvista di copertura assicurativa, i militari hanno denunciato il 47enne per guida sotto l’influenza di alcol e sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.