Targa della Lega rubata dalla sede di Reggio Calabria, identificato l'autore

È stato identificato l'autore del furto della targa della Lega dalla sede provinciale di Reggio Calabria.

A scoprire il presunto responsabile sono stati i poliziotti della Digos, che hanno avviato le indagini in seguito alla denuncia, presentata il 18 giugno scorso dal rappresentante del partito di Salvini.

Dopo aver visualizzato le immagini tratte dalle telecamere presenti nella zona in cui è stato compiuto il reato, gli investigatori hanno individuato un gruppo di ragazzi che, poco dopo la mezzanotte, si è fermato nei pressi della sede della Lega ed uno di loro ha scardinato l’insegna.

Una volta identificato il presunto autore del gesto, i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare nel corso della quale hanno rinvenuto l’abbigliamento che il giovane avrebbe indossato durante la sottrazione della targa.

Per gli investigatori, alla base del gesto non ci sarebbe ragioni politiche, ma futili motivi.

La targa è stata restituita ai rappresentanti della Lega.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.