Blitz contro la 'ndrangheta, arrestati esponenti di spicco di alcune cosche

Ha preso il via all'alba di oggi una vasta operazione condotta della polizia di Stato, con il coordinamento dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, finalizzata all’esecuzione di diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse a carico di presunti elementi di spicco delle famiglie Mommoliti e Giorgi di San Luca (Rc) e di altre soggetti della Locride e della Piana di Gioia Tauro, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico di cocaina.

Gli investigatori del Commissariato di Siderno e della Squadra mobile della Questura di Reggio Calabria, coadiuvati dai colleghi dei Reparti prevenzione crimine della Calabria, hanno eseguito anche numerose perquisizioni nel corso delle quali, nelle abitazioni di alcuni arrestati, sono stati scoperti dei bunker.

I particolari dell'operazione, cui hanno partecipato circa 100 poliziotti, saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso la sala conferenze della Questura di Reggio Calabria, alla presenza del Procuratore della Repubblica Giovanni Bombardieri, del Procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo e del Questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.