Rifiuta di pagare il carburante e viene accoltellato

I carabinieri della Stazione di Cariati (Cs) hanno tratto in arresto per il reato di tentato omicidio D. D. C., di 74 anni.

Secondo gli investigatori dell'Arma, l'uomo, in seguito ad un litigio avvenuto nella sua area di servizio, avrebbe accoltellato un quarantenne di nazionalità polacca che avrebbe rifiutato di saldare alcuni rifornimenti di carburante erogati nei giorni scorsi.

In particolare, dopo una prima lite, il quarantenne si sarebbe allontanato dall’area di servizio per rientrare nel residence in cui alloggia.

A quel punto, da quanto ricostruito dai militari, il titolare del distributore di carburante avrebbe deciso di inseguire il “rivale” e una volta giunti entrambi in prossimità del passaggio a livello ubicato in contrada Sant’Angelo, la lite sarebbe continuata con toni sempre più accesi, fino a quando l’imprenditore avrebbe estratto un coltello e sferrato almeno un colpo nel costato del quarantenne, per poi dileguarsi a bordo del suo motociclo.

L'uomo ferito è stato soccorso dal personale del 118 è trasferito in elisoccorso presso l’ospedale di Cosenza, dove si trova ricoverato in prognosi riservata.

Dal canto loro, i carabinieri hanno individuato il presunto responsabile e rinvenuto il coltello usato per l’aggressione.

Pertanto, il presunto aggressore è stato arrestato e trasferito nella casa circondariale di Castrovillari.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.