Logo
Stampa questa pagina

San Nicola da Crissa, in pubblicazione il nuovo numero de La Barcunata

Il classico appuntamento estivo con la rivista La Barcunata, fondata a San Nicola da Crissa da Bruno Congiustì nel 1995, si rinnova e per la prima volta la data di pubblicazione viene anticipata al mese di agosto.

Fino allo scorso anno, infatti il periodico di storia, antropologia e tradizioni veniva diffuso tra i lettori durante le feste di Pasqua, Ferragosto e Natale. Da questo numero, invece ci saranno delle date fisse per permettere una quarta uscita nel mese di ottobre con un numero speciale.

Non è l’unica novità che i lettori e appassionati della rivista potranno notare nelle prossime pagine, con la redazione che ha reso il giornale ancora più interessante con l’aggiunta di alcune rubriche e la pubblicazione delle foto dei vari collaboratori a corredo dell’articolo. Ancora una volta ci saranno articoli tradotti in lingua inglese e spagnola, per avvicinare il pubblico giovanile delle Americhe.

Confermato il format delle ricerche storiche, nel nuovo numero si parlerà di personaggi del paese, ma anche di storie e cultura degli altri centri della Valle dell’Angitola. Tra i nuovi collaboratori entrano Nicola Martino “Puffo” che si occuperà dell’angolo della cucina, Nicola e Raffaele Galloro, Marianna Barone, mentre sono stati riconfermati gli altri che hanno preso parte alle precedenti edizioni.

Nelle 32 pagine si parlerà della Sanità locale, ma ci sarà spazio anche per i bambini, che come annunciato pubblicheranno le loro impressioni del periodo di lockdown diretti dall’insegnante Maria Assunta Carnovale. Spazio anche alla residenza Villa Sara, fiore all’occhiello del paese, con l’editore che presto siglerà un accordo con il proprietario Carmelo Militello.

La Barcunata, che sarà presentata al pubblico nelle prossime settimane, lancerà a breve un nuovo progetto ed ha inserito l’articolo di ringraziamento ai medici cubani che hanno prestato servizio in Piemonte e Lombardia. Il giornale è stato confezionato quasi per intero a San Nicola da Crissa, poiché da quest’edizione anche la grafica è locale.

A corredo della rivista diretta dal giornalista Nicola Pirone, ci sarà anche un supplemento a cura di Nicolino Cosentino (di Salerno), per omaggiare i lettori per i 25 anni di attività. Il periodico, oltre che in Calabria e in Italia, è distribuito anche in Canada, Stati Uniti e Cuba.

In vista della nuova edizione, l’editore Bruno Congiustì ha voluto sottolineare: “Siamo riusciti anche questa volta a chiudere il nostro giornale e consegnarlo alla stampa in tempo per la pubblicazione.  Nonostante l’emergenza sanitaria La Barcunata è andata avanti spedita, anzi è riuscita ad anticipare la pubblicazione. Abbiamo pensato al mese di luglio per dare più tempo tra un’edizione e l’altra anche perché ormai ci avviamo costantemente al quarto numero che uscirà ogni mese di ottobre. Non sarà solamente questa la novità del 2020, poiché a breve comunicheremo altri due progetti che ci terranno compagnia. Volevamo avvicinare i giovani alla nostra rivista e lo stiamo facendo coinvolgendoli su tutti i vari punti. Abbiamo così ideato l’impaginazione nella nostra redazione e di questo si è occupato Davide Facciolo, seguito dal nostro direttore. I giovani sono importanti per noi, poiché bisogna trasmettere tutte le nostre conoscenze. La Barcunata è anche questo, con il giornale che sarà aperto a tutti quelli che vogliono collaborare”.


Associazione Culturale "Tempi Moderni" - via Alfonso Scrivo, 30 - 89822 Serra San Bruno

ilredattore.it - quotidiano online - Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia

Copyright © 2015 il Redattore.it. Tutti i diritti riservati.