Nascondevano un arsenale in un solaio, madre e figlio in arresto

I carabinieri della Compagnia di Palmi (Rc) e dello Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria” hanno tratto in arresto Anno Gallo e Giuseppe Scarcella, rispettivamente madre e figlio di 60 e 37 anni.

I due sono stati trovati in possesso di numerose armi, tra cui un mitragliatore da guerra, 3 fucili, 3 pistole e 220 munizioni di vario calibro.

L'arsenale e stato rinvenuto nel solaio di un'abitazione, nella frazione Lubrichi di Santa Cristina d’Aspromonte.

Le armi e le munizioni sono state sequestrate in attesa di essere sottoposte agli accertamenti del caso.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.