La Provincia di Vibo stanzia 550mila euro per sistemare la SP 10, la soddisfazione del consigliere Corigliano

«Ammontano a circa 550mila euro i soldi che la Provincia di Vibo Valentia ha stanziato per sistemare la strada provinciale numero 10, nel tratto che da San Giovanni di Mileto porta all’uscita autostradale e in quello che dallo stesso svincolo della A3 si sviluppa verso il centro abitato di Dinami. Questo grazie alla sensibilità amministrativa del presidente, Salvatore Solano, nonché dei miei colleghi consiglieri che hanno accolto e dato forza alle istanze che, nel corso dei mesi passati, ho posto ufficialmente in quella che è la sede istituzionale deputata a tali interventi, ovvero il Consiglio provinciale».

Queste le dichiarazioni rilasciate dal consigliere provinciale, Antonio Raffaele Corigliano, in seguito a una interlocuzione avuta con il presidente della Provincia, Solano, inerente la viabilità stradale.

«Pochi giorni fa, è stata espletata la gara d’appalto per la messa in sicurezza della provinciale che da San Giovanni di Mileto conduce all’uscita autostradale, mentre è già in fase di elaborazione il progetto esecutivo per la sistemazione dell’arteria che dallo stesso svincolo porta a Dinami», ha annunciato, soddisfatto, Corigliano.

Il consigliere provinciale ha, quindi, precisato che «il finanziamento della Mileto-San Giovanni-uscita autostradale, che ammonta a 250mila euro, proviene da economie di lavori precedentemente effettuati» e ha, poi, espresso il proprio plauso «per la professionalità dimostrata dai tecnici del settore Viabilità dell’Ente, in particolare dal geometra Francesco Tulino, responsabile dell’arteria provinciale (la S.P. n.10) lungo la quale, tra settembre e ottobre, inizieranno i lavori». Corigliano ha, inoltre, reso noto che «ad inizio settimana è stata effettuata la pulizia lungo la provinciale che da Paravati porta a Comparni e si sviluppa fino a San Giovanni».

Il consigliere dell’ente intermedio vibonese ha, quindi, messo in evidenza «l’importanza di tali interventi, sia per la sicurezza degli automobilisti nonché per l’immagine di un territorio meta di fedeli provenienti da ogni parte del mondo, poiché in esso vi sono insediati significativi luoghi di culto tra i quali la Fondazione di “Mamma Natuzza». Corigliano, infine, ha voluto mettere in luce anche «il suo impegno per attivare i lavori di messa in sicurezza della San Costantino-Francica, tratto stradale dove la Provincia ha stanziato 40mila euro». 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.