Sbarco migranti in Calabria, fermati i presunti scafisti

Sono stati individuati e arrestati dagli uomini della Squadra mobile di Crotone e della Sezione operativa navale della guardia di finanza di Crotone, gli scafisti dello sbarco avvenuto lo scorso 31 luglio nei pressi del porto della città pitagorica.

Sin dalle prime ore successive allo sbarco, l’attenzione degli investigatori si era concentrata su tre turchi cui sono stati controllati i cellulari.

Il controllo ha permesso di rinvenire filmati e fotografie che ritraevano i tre durante il viaggio verso la Calabria, oltre ad altre prove che avrebbero consentito d'identificarli come scafisti.

Pertanto, al termine delle indagini, i tre turchi sono stati posti in stato di fermo per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e associati, su disposizione della Procura della Repubblica di Crotone, presso la locale casa circondariale

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.