Operazione "Gazze ladre", 17 misure cautelari

I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno disarticolato un gruppo attivo nel "Villaggio degli zingari" del capoluogo bruzio specializzato in furti d'auto, estorsioni, furti aggravati e cessione di sostanze stupefacenti.

All'operazione, denominata "Gazze ladre", hanno partecipato oltre 150 carabinieri che hanno eseguito 17 ordinanze di misure cautelari tra Cosenza e Barcellona Pozzo di Gotto (Me).

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.