Oltre 1.200 piante di marijuana scoperte nella Locride, 4 persone in manette

I carabinieri del Gruppo di Locri e dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria hanno arrestato quattro persone di età compresa tra i 32 ed i 60 anni, accusate di  coltivazione di stupefacenti.

Gli arresti giungono al termine di due indagine avviate dai militari delle Stazioni di Bovalino ed Ardore Marina, in seguito al rinvenimento, avvenuto a giugno scorso, di due piantagioni di marijuana.

In particolare, i carabinieri, durante un rastrellamento in due aree demaniali in località “Maso Lombardo” di Bovalino e in località “Vallone Salice” di Ardore Marina, hanno scoperto due piantagioni di marijuana, ben occultate fra la vegetazione, per un totale 1.200 piante.

Per gli investigatori, le due coltivazioni sarebbero state predisposte e curate dagli indagati.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.