Comunali, Ferragina (“Per Serra Insieme”): «La nostra squadra ha tutte le carte in regola per fare bene»

«Serra ha grandi potenzialità, ma negli ultimi anni è stata privata pian piano di tutti i servizi essenziali. È come una Ferrari che, per molto tempo, è stata mal guidata. Sono diversi i settori sui quali bisogna intervenire al più presto: dalla viabilità, all’acqua, passando per il turismo, lo sport e l’urbanistica. Credo, però, che la nostra squadra abbia tutte le carte in regola per fare bene».

È quanto afferma il candidato consigliere della lista numero 1 “Per Serra Insieme”, Giuseppe Ferragina, il quale si sofferma su alcuni obiettivi della compagine guidata dal candidato sindaco, Biagio Figliucci.

In materia di viabilità, Ferragina evidenzia che «lo scopo principale è far sì che venga realizzata una rotonda sulla ex statale 110, la strada che collega Serra San Bruno a Mongiana, all’altezza dell’incrocio che conduce alla Certosa, teatro di numerosi incidenti, alcuni dei quali anche gravi».

Oltre a questo, secondo il giovane aspirante consigliere, «bisognerà intervenire cercando di riammodernare l’intera segnaletica stradale presente sul territorio comunale, per prevenire situazioni di pericolo e dimostrarsi altresì sensibili nei confronti dei disabili, ai quali va dedicato il giusto grado di attenzione».

Su quest’ultimo aspetto, a giudizio del candidato di “Per Serra Insieme”, occorre pensare seriamente al «superamento delle barriere architettoniche», il che renderebbe «più agevole la vita di questi soggetti».

Nel campo delle politiche sociali, l’intento della lista capeggiata da Figliucci, secondo quanto dichiarato da Ferragina, è di «realizzare una rete di servizi sociali, sanitari e associazionismo, affinché si possano meglio monitorare i nuclei familiari più fragili, per prevenire situazioni di rischio o di disagio, determinate da condizioni socio-economiche, psico-sociali, sanitarie o di altro tipo. Il fatto di occuparsi delle persone più fragili consente anche di evitare condizioni di solitudine ed emarginazione. Dovremmo, quindi, sostenere questi soggetti attraverso progetti che ne prevedano l’inclusione e la partecipazione».

A giudizio di Ferragina, inoltre, «è importante che la futura amministrazione si doti del registro della bigenitorialità, un importante strumento a tutela dei bambini e delle famiglie che permette di fornire a ogni figlio l'apporto affettivo ed educativo di entrambi i genitori, separati o divorziati. Con questo registro - fa sapere il candidato di “Per Serra Insieme” - l’amministrazione agevola i genitori nell'esercizio della partecipazione e della conoscenza di tutte le vicende che interessano la vita e l'educazione dei figli e, allo stesso tempo, si fa promotore anche verso gli enti scolastici, sanitari, ecclesiastici e sportivi, informandoli che il minore ha due genitori. In questo modo è possibile coinvolgere entrambi nelle comunicazioni inerenti il figlio o i figli». Per Ferragina «è un dovere della futura amministrazione permettere che i genitori separati possano ottemperare al dovere di educare e prendersi cura dei figli in egual misura».

Un’altra delle tematiche care alla squadra di Figliucci è quella dello sport.

«È nostra intenzione - sostiene a tal proposito Ferragina - riammodernare e mettere in sicurezza tutti gli impianti sportivi presenti sul territorio comunale, i quali si trovano in uno stato di totale abbandono. Non solo: faremo in modo che la piscina comunale, importante volano di sviluppo e di crescita, torni a essere fruibile. Per quanto riguarda le squadre sportive, non saranno più abbandonate, lasciate sole e portate al fallimento, ma verranno sostenute economicamente e dotate di strutture adeguate, perché avere squadre col simbolo di Serra San Bruno significa tenere alto il nome della cittadina anche in questo settore. Inoltre, è prevista l'organizzazione di centri estivi, iniziative sportive nel periodo invernale con interventi di spessore, tornei, campus e manifestazioni per dar lustro al paese».

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.