Scoperta una piantagione di marijuana, pastore finisce in manette

I carabinieri della Stazione di Cinquefrondi (Rc) e dello Squadrone eliportato Cacciatori hanno tratto in arresto in flagranza, un pastore del luogo, Rocco Tigani, di 30 anni, accusato di coltivazione di sostanza stupefacente.

In particolare, i militari, dopo aver individuato una piantagione di canapa indiana nei pressi del passo della Limina, hanno attivato un servizio d’osservazione che ha permesso di sorprendere l’arrestato mentre in era intento a curare le piante.

La coltivazione, realizzata in una piazzola occultata da alti rovi e circondata da alberi, era composta da oltre 100 arbusti.

Le piante sono state sequestrate e catalogate con l’ausilio dei militari della Stazione Parco forestale di Mammola; mentre il 30enne è stato posto domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.