Fucile a pompa rinvenuto a Vibo, un arresto

Alle prime ore dell'alba di oggi, i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, con l'ausilio dei colleghi dello Squadrone Cacciatori, hanno dato avvio ad una vasta attività di controllo nel complesso abitativo popolare in una traversa di via della Pace.

Nel corso delle attività di perquisizione, in una cantinola apparentemente abbandonata è stato rinvenuto un fucile a pompa calibro 12, marca Winchester, completo di munizionamento. I successivi accertamenti e le ulteriori perquisizioni hanno consentito di risalire alla persona che aveva la reale disponibilità dell'arma, ovvero Francesco Federici, di 56 anni.

 L'uomo al termine delle formalità di rito è  stato arrestato e tradotto in carcere.

Inoltre, durante l'operazione finalizzata alla ricerca di armi illegalmente detenute, sono stati rinvenuti anche un nastro mitragliatore Mg, con 49 bossoli calibro 7.62, due proiettili calibro 7.62 completi di ogiva, 1 pugnale da guerra a doppia lama in dotazione alle truppe tedesche durante la Seconda guerra mondiale. Per i possessori è scattata la denuncia. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.