Serra, già operativa la casetta in legno data dalla Pro loco

Non si è fatta attendere la reazione al vile gesto compiuto da ignoti che, nei giorni scorsi, hanno dato fuoco ad una casetta in legno ubicata nei pressi di Santa Maria del Bosco.

Grazie alla generosità della Pro loco - che ha donato una nuova struttura - ed alla tempestività del Comune di Serra San Bruno - guidato dai commissari Salvatore Guerra e Sergio Raimondo - questa mattina è stata installata una nuova casetta in legno.

Nel corso di una sobria, ma significativa cerimonia, il commissario Guerra, nel deplorare il "gesto vigliacco", ha manifestato la ferma determinazione dell'Ente a "ristabilire l’ordine delle cose. Ringraziamo la Pro loco - ha aggiunto Guerra - che si è attivata prontamente e ha donato una casetta che è il segno tangibile e duraturo della comunità serrese che si oppone all’atto vandalico di chi si propone di sopraffare”.

Il presidente della Pro loco Francesco Giancotti ha spiegato: “per noi è stato un dovere fare questa donazione”, dal momento che “lavoriamo per il territorio e per la nostra comunità”.

La gratitudine del Comune nei confronti dell'associazione di promozione turistica è stata ribadita con una targa apposta sulla casetta.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.