Incendio nel deposito di rifiuti del Vibonese, al lavoro i tecnici Arpacal

In evidenza Incendio nel deposito di rifiuti del Vibonese, al lavoro i tecnici Arpacal

Tecnici del Dipartimento Arpacal della provincia di Vibo Valentia al lavoro nel deposito di stoccaggio di rifiuti ingombranti andato a fuoco ieri a San Gregorio d’Ippona (Vv).

La squadra Arpacal, guidata dal direttore del Dipartimento di Vibo, Clemente Migliorino, ha lavorato fino a tarda ora, insieme alla polizia municipale ed ai vigili del fuoco, per cercare di capire le conseguenze dell’incendio sull’ambiente.

A chiedere l’intervento dei tecnici Arpacal è stato il primo cittadino di San Gregorio d’Ippona, Pasquale Farfaglia.

Inoltre, questa mattina è iniziato il monitoraggio effettuato con la strumentazione mobile, per valutare la presenza di inquinanti nell'aria.

“Stiamo monitorando – ha dichiarato Migliorino – la presenza di sostanze tossiche in aria con l’ausilio di uno strumento denominato gas massa portatile; posizioniamo campionatori ad alto volume per la ricerca di microinquinanti. Vorrei ringraziare i miei tecnici, ingegneri Nicola Ocello, Franco Dario Giuliano e Pietro Capone, che, nonostante il giorno festivo, hanno subito risposto presente alla richiesta di aiuto della comunità di San Gregorio d’Ippona”.
Dell’andamento delle operazioni sono costantemente informati sia il direttore generale dell'Arpacal, Domenico Pappaterra, sia l'assessore regionale all'Ambiente, Sergio De Caprio.

Nei prossimi giorni saranno disponibili i risultati delle analisi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.