Emergenza coronavirus: "Gom al collasso, solo 7 posti letto in rianimazione". La denuncia di Giannetta (FI)

“Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria al collasso. Rimasti solo 7 posti letto in rianimazione”. 

È quanto denuncia il Consigliere regionale di Forza Italia Domenico Giannetta.

“Possiamo risolvere la crisi con la dotazione urgente e in via straordinaria di medici e infermieri – afferma -  Una richiesta rimasta inascoltata da parte del commissario generale Cotticelli - evidentemente assorbito dalle dimissioni non ancora ritirate ma neanche accettate dal governo - che ha costretto il responsabile sanitario del presidio Bianchi Melacrino Morelli di Reggio Calabria, Antonino Verduci, a rivolgersi al Prefetto di Reggio Calabria. Quest’ultimo, dimostrando alto senso di responsabilità ha immediatamente accolto la richiesta, incontrando la dirigenza sanitaria in via d’urgenza questa mattina”.

“Il Gom - dichiara ancora Giannetta - è in grado da subito di recuperare ulteriori 50 posti letto, se necessari, ma non può procedere per carenza di personale. Una situazione estrema che necessita – argomenta il consigliere regionale di Forza Italia – di una soluzione di natura straordinaria come lo è la crisi pandemica che stiamo attraversando”.

“Certi della sensibilità del Prefetto Mariani - conclude Giannetta - confidiamo in azioni urgenti atte a garantire la tutela della salute dei calabresi. Un diritto che non può oltremodo subire gli effetti di una gestione commissariale che non riesce a rispondere ai bisogni reali”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.