Due rapine in pochi giorni, manette per un 41enne

I poliziotti della Squadra mobile di Reggio Calabria hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere emessa dal gip presso il Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della locale Procura Repubblica, a carico di Francesco Criseo, 41 anni, ritenuto responsabile delle rapine aggravate perpetrate il 17 ed il 25 settembre scorsi, nei pressi dell’Istituto scolastico “De Amicis” di Reggio Calabria, ai danni di una donna di 58 anni e di un uomo di 72 anni.

Le indagini avviate in seguito ad i due episodi, grazie anche alle immagini di alcuni impianti di videosorveglianza, hanno permesso d’identificare il presunto responsabile, nell’indagato.

Al termine delle formalità di rito, Criseo è stato tradotto nella casa circondariale di Reggio Calabria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.