Coronavirus, Italia: "L'aggiornamento sui dati di oggi non va bene"

"L'aggiornamento sui dati di oggi non va bene, con 34.500 casi (su 220 mila tamponi NdR), non è un buon segnale, anche perché la percentuale di tamponi positivi supera il 10 per cento. Anche i decessi 445, sono molti. Nei giorni scorsi la situazione sembrava essersi stabilizzata, pur tenendo conto della variabilità quotidiana, ma il dato di oggi ci dice che sembra che globalmente ancora il virus corre e frenarlo è necessario".

Ad affermarlo, il direttore Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza.

Allo stato, ci sono 2.391 pazienti in terapia intensiva, ovvero 99 in più rispetto a ieri.

Secondo i dati del Ministero della Salute, gli attualmente positivi sono 472.348 (+29.113), di cui 23.256 ricoverati nei reparti ordinari (+1.140) e 446.701 in isolamento domiciliare, con un incremento di 27.874 nelle ultime 24 ore.

I dimessi ed i guariti sono invece complessivamente 312.339 (+ 4.961).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.