Trasforma in bosco un'area sottoposta a vincolo, denunciato

Un’area di circa due ettari è stata sequestrata dai carabinieri forestale della Stazione di Cerzeto (Cs), in località “Lavandaio” di San Marco Argentano.

Il sequestro è scattato in seguito ad un controllo, durante il quale i militari hanno scoperto che sul terreno erano stati effettuati lavori senza autorizzazione per la coltivazione di un bosco di cerro.

Considerato, inoltre, che la superficie interessata dalle attività ricade in una zona sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico ambientale, gli uomini dell’Arma forestale hanno proceduto al sequestro ed alla contestuale denuncia dell'esecutore materiale dei lavori, ovvero un imprenditore boschivo di San Marco Argentano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.