Chiaravalle C., il commissario del Pd Tomasello pronto ad avviare "un percorso d'ascolto"

“Ho avuto il compito dal Pd regionale di dare un supporto al Pd di Chiaravalle, in seguito ad incomprensioni e frizioni registrate tra i gruppi dirigenti del circolo locale negli ultimi mesi”. 

Esordisce in questo modo Pino Tomasello, commissario del Pd di Chiaravalle. Il Pd Chiaravallese, prosegue “ è un partito di antica tradizione popolare e democratica che, ne sono convinto, con l'ascolto ed il confronto riuscirà a ricreare un clima nuovo di agibilità democratica, per superare tale situazione critica”. "Ricostruire una prospettiva e un bisogno di partecipazione, definire programmi e proposte per un territorio che porta nella sua tradizione e nella sua storia, solidarietà, accoglienza e unità".

 “Ho accettato questo incarico per un senso di appartenenza al mio partito e di profondo rispetto verso la comunità chiaravallese”, dice ancora nella nota il nuovo commissario.

“Del Pd si deve ritornare a parlare tra la gente per la serietà delle proposte che esprime e per continuare ad essere il partito del progresso, del riscatto sociale ma soprattutto di una comunità aperta ed inclusiva, piuttosto che di una chiusa e respingente”.

Nei prossimi giorni, per come sarà possibile data l'emergenza sanitaria in atto, si darà avvio ad un percorso di ascolto delle diverse realtà, che vanno dalle associazioni, a quella delle professioni, delle imprese e delle forze politiche che per storia e comunione d'intenti sono più vicine al sentire comune civico e di progresso. Il partito democratico è da troppi anni fuori dal governo comunale, con modestia ed umiltà si dovrà ritornare ad ascoltare ed aggregare nuove forze, per essere capaci di governare i processi politici, per il bene della collettività e con lo sguardo rivolto sempre all'interesse collettivo piuttosto che a  quello individuale.

In questo percorso di confronto e di unità sarà indispensabile e prezioso il ruolo del gruppo consiliare Pd, che rappresenta il partito all’interno dell’istituzione locale. In questa assise conclude Tomasello, “le nostre aspettative sono, come tradizione del nostro partito, di presentarci con una sola linea ed un solo volto”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.