Estorsione e detenzione di armi, manette per un 32enne

I carabinieri della Stazione di Cutro (Kr) hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura gnerale della Repubblica presso la Corte d’appello di Catanzaro nei confronti di un 32enne di San Leonardo di Cutro.

L’uomo dovrà scontare una pena a 6 anni e 5 mesi di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di estorsione e detenzione di armi clandestine, aggravati dal metodo mafioso.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.