Gli impegni sportivi per i colori azzurri nel 2021

Finalmente ci siamo. Il 2021 che si apre agli appassionati di sport è ricco di appuntamenti imperdibili. Dal calcio al tennis, passando per le Olimpiadi, fino agli Europei 2021 di basket, il calendario è fitto e verdà incollati al televisore molti tifosi azzurri. Inoltre l’Italia, in virtù del nuovo funzionamento della manifestazione di Euro 2020 di calcio, ospiterà nella struttura dello Stadio Olimpico di Roma, già protagonista di Italia ‘90, tre partite del girone in cui sarà impegnata la nostra nazionale più una semifinale. L'anno prossimo il nostro Paese avrà altresì l'onore di ospitare l'Europeo di basket insieme a Repubblica Ceca, Germania e Georgia.

Tennis 2021: Australia a febbraio e Open di Francia a maggio

Inutile dire che l'attesa dei tifosi del tennis azzurro sia per tre nomi in particolare: Stefano Fognini, classe '87, Matteo Berrettini classe '96 e Jannik Sinner, classe 2001. I motivi sono diversi per ognuno dei talenti citati, nati in tre decenni differenti. Innanzitutto ci si attende la consacrazione di Sinner, promessa del tennis italiano che ha già raggiunto risultati importanti nel 2020 e ha vinto il suo primo titolo ATP a Sofia. Fognini è chiamato invece a una rivincita personale: brucia l'eliminazione dell'anno scorso per mano di Sandgren agli AUS Open e dovrà dimostrare di essere ancora competitivo subito a maggio agli Open di Francia 2021. Il ligure si è detto pronto con "il fuoco dentro" e anche le scommesse Australian Open di Betway vedono il tennista italiano fra i primi 10 candidati alla finale degli AUS Open al 18 gennaio. Berrettini invece deve affermarsi definitivamente: ce lo conferma Santopadre, suo coach e mentore, che in una recente intervista ha definito Matteo come sul punto di "esplodere definitivamente".

Un Europeo a cui l’Italia arriva con i favori dei pronostici: qualificazioni da protagonista assoluta

La nazionale azzurra di calcio nel 2021 sarà chiamata a confermare quanto di buono fatto nel biennio con la guida tecnica di Roberto Mancini e il suo staff. Da giugno a ottobre, come si suol dire, si mangerà "pane e pallone" visti i tanti impegni dell'Italia, ai quali arriva in splendida forma. I risultati tecnici e di crescita raggiunti dall’Italia in meno di tre anni sono sotto gli occhi di tutti, e questo viene confermato anche dagli esperti delle scommesse sportive, dove gli azzurri sono inseriti fra le prime sei candidate alla vittoria finale. Non potrebbe essere altrimenti, del resto Mancini in qualificazione è stato a dir poco infallibile: l'Italia ha chiuso il proprio girone a punteggio pieno, lo stesso risultato negli altri nove gironi lo ha raggiunto soltanto il Belgio, secondo favorito per la vittoria finale agli Europei e impegnato contro la Francia a ottobre nella final four di Nations League allo Juventus Allianz Stadium di Torino.

Basket: Pre-Olimpico

Il prossimo febbraio i tifosi della nazionale italiana di basket potranno farsi un'idea di quelli che saranno gli uomini convocati da coach Sacchetti per il pre-olimpico di giugno che si terrà in Serbia. Esordirà infatti a febbraio l'Italia di Sacchetti nelle EuroBasket qualifiers contro la Russia, ma il passo più importante sarà a giugno. Gli incontri con Senegal e Porto Rico non sembrano particolarmente ostici, in particolare se il superamento del pre-olimpico serbo permetterà la partecipazione all'Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2021, ma fa bene mister Sacchetti a tenere tutti sulle spine. Ci sarà il giovanissimo Spagnolo classe 2003 e in forza al Real Madrid, così come Bortolani e Candussi che giocano attualmente in A2. Ciò dimostra che il posto non è assicurato per nessuno e che nella testa di mister Sacchetti e il suo staff sta nascendo una nuova Italia in vista dell'Europeo che la nostra nazione ospiterà in parte nel 2022. L'Italia è infatti già qualificata in virtù del fatto di essere fra i quattro paesi ospitanti della manifestazione.

Come non citare le tante attese e discusse Olimpiadi di Tokyo 2021, che si terranno dal 23 luglio all'8 agosto, per quella che è l'edizione numero trentadue dei Giochi Olimpici. Calendari sportivi davvero particolarmente fitti anche per gli organismi organizzatori italiani come FIGC, FIT e FIP, sperando che l'organismo del CONI risolva l'attuale situazione con il CIO delle Olimpiadi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.