Brognaturo: due indagati per truffa, furto aggravato, invasione di proprietà e danneggiamento

I carabinieri forestale della Stazione di Serra San Bruno (Vv) hanno denunciato la titolare ed il responsabile di cantiere di un’impresa boschiva, per truffa aggravata, furto aggravato, invasione di proprietà e danneggiamento.

Per i militari, i due indagati, in seguito all’acquisto di un bosco, avrebbero sconfinato nelle particelle limitrofe non comprese nel contratto di compravendita, il quale, peraltro, sarebbe risultato contraffatto, con le firme false, alcune particelle non indicate nell’atto originale ed con un prezzo d’acquisto ribassato, rispetto a quello realmente corrisposto, con conseguente elusione fiscale sull’imposta di registro.

Il danno economico subito dai proprietari del bosco è stato quantificato, con una perizia giurata, in circa  13 mila euro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.