Usura e tentata estorsione, manette per un commerciante di Cutro

Cutro - Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Cutro (Kr) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip presso il Tribunale di Crotone, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un commerciante, M.A., 61anni, di Cutro.

Al destinatario del provvedimento vengono contestati i reati di usura e tentata estorsione.

Dalla ricostruzione fatta dagli investigatori, l’uomo, grazie alla propria attività commerciale, sarebbe riuscito ad approfittare delle difficoltà economiche di alcune persone costrette a lasciargli la carta del reddito di cittadinanza, a garanzia del debito contratto.

Nonostante l’esecuzione del provvedimento cautelare, i militari stanno effettuando ulteriori approfondimenti investigativi al fine di chiarire le posizioni di diverse persone cadute nella rete dell’arrestato.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.