Si sottrae ai domiciliari per andare a comprare le sigarette, arrestato

Corigliano Calabro - I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro (Cs) hanno dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento di misura cautelare in carcere disposta dal gip di Castrovillari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 19enne che, lo scorso novembre, aveva rapinato una tabaccheria nella frazione Schiavonea.

In particolare, il ragazzo, nonostante fosse detenuto ai domiciliari, era stato sorpreso alcuni gironi addietro nei pressi di un distributore automatico di sigarette.

Non contento, una volta in caserma, avrebbe tentato di fuggire spintonando gli uomini dell’Arma.

Arrestato per evasione e resistenza a pubblico ufficiale, il 19enne, in seguito all’udienza di convalida, era stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.

Tuttavia, il gip, accogliendo la tesi della Procura della Repubblica di Castrovillari, ha, infine, disposto la detenzione in carcere.

Pertanto, al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto nel carcere di  Castrovillari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.