Marijuana in casa, padre e figlio in manette

Calopezzati  - Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Calopezzati (Cs) e del Nucleo cinofili di Vibo Valentia hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, D. G. M. e D. G., rispettivamente padre e figlio di 50 e 22 anni.

In particolare, durante una perquisizione a casa dei due, i militari hanno rinvenuto in un paio di scarpe da ginnastica, 5 grammi di marijuana.

In un altro appartamento nella disponibilità degli arrestati, gli uomini dell’Arma, grazie al fiuto del cane “Enno” hanno, invece, trovato altri 200 grammi della stessa sostanza nascosti in un mobile in cucina.

Dopo essere stati  arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, padre e figlio sono stati rimessi in libertà su disposizione del pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, che non ha ritenuto necessaria l’applicazione di misure coercitive.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.