Armi, droga e ricettazione: 13 misure cautelari nell’ambito dell’operazione “Orso”

Crotone - E’ scattata all’alba di oggi l’operazione denominata “Orso”, con la quale i Carabinieri della Compagnia di Crotone, con il supporto dei colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria” e del 14° Btg “Calabria”, hanno eseguito un’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Catanzaro, che dispone una misura cautelare nei confronti di 12 persone (di cui 9 in carcere e 3 agli arresti domiciliari) ed una misura dell’obbligo di dimora nei confronti di un altro indagato.

Per tutti l’accusa, a vario titolo, è di associazione armata finalizzata al traffico illecito di eroina, cocaina e marijuana; ricettazione e detenzione di armi da guerra.

Due degli indagati sono accusati, inoltre, di far parte alle cosche di ‘ndrangheta Vrenna-Corigliano-Bonaventura – Ciampa’ e Megna.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che il Procuratore Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro terrà alle 11 di  oggi, presso il Comando provinciale Carabinieri di Crotone.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.