La madre rifiuta di dargli i soldi, lui la maltratta: arrestato

Cosenza - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cosenza hanno eseguito una misura cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale bruzio su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 41enne del luogo ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione continuata e lesioni personali aggravate.

Il provvedimento giunge in seguito ad una serie di episodi che hanno visto il presunto responsabile maltrattare la madre 64enne con la quale vive.

Le indagini hanno avuto origine in seguito ad una segnalazione fatta dalla donna al 112, il 9 febbraio scorso.

Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno raccolto la testimonianza della presunta vittima che ha riferito di aver litigato con il figlio, in seguito all’ennesima richiesta di denaro avanzata da quest’ultimo.

Peraltro, il 41enne era da poco uscito dal carcere, dopo aver scontato una pena per maltrattamenti e richieste estorsive ai danni della madre.

La donna ha raccontato, inoltre, che ad ogni richiesta di denaro negata, sarebbe stata aggredita verbalmente.

Pertanto, alla luce di quanto emerso nel corso delle indagini, l’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Cosenza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.