La tecnologia dei servizi di streaming rivolta al circuito dei giochi digitali

Sul mercato da anni, i servizi di streaming di giochi sono stati lenti a decollare, ostacolati da problemi di larghezza di banda e latenza. La maggior parte dei giochi viene acquistata come supporto fisico o scaricata su un dispositivo: uno smartphone, una console di gioco o un PC. Quando i giochi vengono giocati localmente, la qualità e le prestazioni possono essere controllate e ottimizzate per il dispositivo: il gioco ha un bell'aspetto e il gameplay è sufficientemente fluido. Inoltre, i giochi multiplayer online richiedono larghezza di banda tra i giocatori per coordinare le azioni: se alcuni giocatori non sono sincronizzati, la latenza può distruggere rapidamente l'esperienza.

L’offerta legata al circuito dei cloud gaming

Il cloud gaming sposta l'esecuzione dei contenuti dal dispositivo del consumatore al cloud. Simile al modo in cui i servizi di streaming video forniscono contenuti, la vista del gioco viene trasmessa in streaming al dispositivo del giocatore tramite reti di distribuzione di contenuti (CDN) con punti di presenza regionali vicino ai centri abitati. Come per i video, le dimensioni contano: un piccolo schermo per smartphone può visualizzare un flusso di gioco sufficientemente buono con un numero di bit notevolmente inferiore a quello necessario per un rendering accettabile su un televisore 4K da 55 pollici. Un flusso più grande consuma più larghezza di banda, ponendo maggiori richieste alla connettività dell'utente. Per gestire il throughput, i servizi di streaming cloud devono adattarsi dinamicamente per fornire il minor numero di bit necessari per la migliore esperienza su un determinato dispositivo.

Come funziona lo streaming video per film e serie tv

Con lo streaming video, ad esempio un film, il contenuto è lo stesso per tutti coloro che guardano e va solo a valle per l'utente. Con i videogiochi, i giocatori influenzano continuamente i media mostrati loro e ogni giocatore vede una visione diversa. Mentre i flussi video possono essere bufferizzati per superare il ritardo, i videogiochi di solito non possono. La maggior parte sono fondamentalmente in tempo reale.Il cloud gaming sposta l'esecuzione dei contenuti dal dispositivo del consumatore al cloud.

Con i giochi nel cloud, ogni volta che un giocatore immette un'azione, il sistema la rimanda a monte al motore di gioco, attraversando la rete lungo il percorso. Il gioco deve quindi aggiornare la visualizzazione per riflettere l'azione e rispedirla ai giocatori attraverso la rete. Questa sequenza deve funzionare immediatamente e continuamente per tutti i giocatori del gioco, poiché per molti giochi, qualsiasi latenza superiore a 75 millisecondi o giù di lì può causare la mancata sincronizzazione di giocatori e azioni.

Sincronizzazione che è alla base anche di un altro circuito di gioco: quello delle sale da gioco dei casinò live digitali. Prendiamo come modello esplicativo un’attrattiva come il baccarat, gioco di carte che sta rimontando rispetto al passato, al pari del blackjack. Come vedrete con il baccarat strategia è possibile ridurre lo svantaggio verso il banco e avere la meglio con abilità di game playing.

Il meccanismo del gioco online digitale

Per i giochi online multiplayer di massa, con centinaia o migliaia di giocatori partecipando insieme contemporaneamente, la sfida si amplifica.Mentre giocano, più giocatori utilizzano anche messaggistica, chat audio e persino video in streaming del loro gioco, inviando ancora più dati a monte. I giocatori mobili potrebbero non notare tali sfide di larghezza di banda, ma per i giocatori immersivi, i multiplayer e gli appassionati di eSport, è potrebbero non essere sufficienti per avere il cloud, potrebbero anche aver bisogno di una maggiore connettività.

La promessa del cloud gaming: opportunità o inevitabilità

I servizi di cloud gaming promettono di separare i giocatori da hardware specifico e di consentire loro di accedere ai propri account da qualsiasi luogo, accedendo allo stesso gioco da qualsiasi dispositivo compatibile. I servizi suggeriscono che eliminando la necessità per i giocatori di acquistare una console o un PC da gioco di fascia alta, i consumatori a basso reddito potranno partecipare meglio, aumentando il numero di giocatori. Mirano anche ad abbreviare il tempo tra l'interesse e il coinvolgimento, rendendo più semplice per gli spettatori convertirsi in giocatori e per i giocatori occasionali o poco frequenti migliorare il proprio livello di partecipazione. I motori di raccomandazione potrebbero migliorare la scoperta per abbinare gli interessi a giochi o stili di gioco specifici. Il download di giochi non sarebbe necessario, poiché gli aggiornamenti dei giochi esistenti avvengono automaticamente in background, un sollievo per i giocatori, più di tre quarti dei quali sono frustrati dal download e dagli aggiornamenti, sia per il tempo necessario che per le potenziali interruzioni del gioco.

Come funziona per le aziende produttrici e distributrici di giochi

Per le aziende di giochi, una promessa chiave del cloud gaming è superare i limiti dello smartphone, della console o del PC di un giocatore. Un gioco potrebbe essere tanto grande e complesso quanto il cloud può gestire e i giochi multiplayer che in genere limitano il conteggio dei giocatori a 100 potrebbero espandersi fino a potenzialmente migliaia o più. Le società di giochi non dovrebbero più gestire acquisti e download, anche se continuano a controllare gli acquisti in-game. Potrebbe esserci una linea più diretta con i dati dei giocatori, anche se non è chiaro chi possiederebbe quei dati in un accordo di streaming o quale quota di servizi di consegna pubblicitaria in-game potrebbe richiedere. Potenzialmente, sulla nuova infrastruttura potrebbero emergere nuove forme ibride di intrattenimento e nuovi modelli di business.I servizi suggeriscono che eliminando la necessità per i giocatori di acquistare una console o un PC da gioco di fascia alta, i consumatori a basso reddito potranno partecipare meglio, aumentando il numero di giocatori.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.