Ventunenne vittima di un incidente muore dopo un mese e mezzo di agonia

Si e' spento dopo un mese e mezzo di agonia il ventunenne di Stalettì di Copanello, che il 4 giugno scorso era rimasto vittima di un incidente stradale. Il ragazzo,  morto presso l'ospedale di Catanzaro dove era stato ricoverato, stando ai rilievi effettuati dai carabinieri della Compagnia di Soverato, avrebbe battuto violentemente la testa cadendo dal tetto dell'auto sulla quale viaggiava. Pare che il ragazzo fosse in compagnia di quattro amici quando, forse per uno scherzo, avrebbe deciso di salire sul tetto della vettura prima di scivolare rovinosamente sull'asfalto. Immediatamente soccorso e portato all'ospedale di Catanzaro dov'e' stato operato il giovane e' deceduto  oggi nel reparto di rianimazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.