Provincia Vibo, arrivano primi stipendi arretrati: dipendenti scendono dal tetto

L'assemblea, tenutasi stamane e servita ai dipendenti della Provincia di Vibo per stilare un bilancio della protesta avviata oltre un mese addietro, si è conclusa con la decisione di scendere dal tetto dell'edificio. Una manifestazione estrema che era stata concepita per rivendicare platealmente il diritto di ricevere gli stipendi arretrati. La situazione si è sbloccata in seguito all'erogazione di due assegni mensili, uno dei quali già arrivato nelle tasche dei lavoratori, mentre il secondo sarà presto disponibile grazie alla Regione. L'ottimismo si è fatto strada al termine del vertice svoltosi giovedì alla presenza di una delegazione della medesima Regione, mentre buone nuove potrebbero arrivare anche dall'ok parlamentare ad alcune modifiche applicate al decreto Enti Locali che sta per ricevere il via libera. Una strada che pare essersi fatta in discesa sebbene gli addetti della Provincia abbiano già annunciato di essere "pronti a riprendere la lotta, con maggiore forza, se il percorso iniziato dovesse interrompersi".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.