Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 983

Serra “Lascia correre”: eccellenze di un territorio unico in TV

Alcuni momenti delle riprese televisive Alcuni momenti delle riprese televisive

Ciak, si gira. In onda, sulle frequenze televisive di Viva Voce (canale 90), va Serra San Bruno. Il cerchietto rosso sul calendario è da apporre sul 20 agosto, l’appuntamento è alle ore 21. Sul piccolo schermo ci sono le eccellenze di un territorio dalle immense potenzialità che vanno trasformate in occasioni di sviluppo. Le telecamere dell’emittente regionale si sono inizialmente concentrate sulle chiese dell’Addolorata, Matrice, dell’Assunta di Terravecchia e di Spinetto. A rispondere alle domande del giornalista Fabio Benincasa è stato lo studioso Marco Primerano, sempre puntuale interprete della vita religiosa. È seguito il “viaggio” nel Museo della Certosa con le successive attente puntualizzazioni dello storico Tonino Ceravolo, abile maestro nello spiegare le scelte di San Brunone di Colonia e nel descrivere le vicende concernenti quanto accaduto entro la cinta turrita. La splendida cornice di Santa Maria del Bosco ha ospitato gli stand gastronomici di alcune realtà produttive di successo: le produzioni di Fiorindo Franco, Serfunghi e Stingi Group. Siparietto con il boscaiolo Bruno Malvaso che ha “estratto” uno zampillo ligneo da un tronco. Meravigliose poi le specie botaniche del vivaio Rosarella descritte con sapienza dal professor Maurizio Siviglia. Nel mezzo le interviste del conduttore Ugo Floro al sindaco Bruno Rosi e al presidente del consiglio comunale Giuseppe De Raffele. La parte finale della puntata di “Lascia correre” è stata dedicata ai motori del 4X4 ("I fanatici delle Serre") e alle pallavoliste under 13 e under 14 di “Serra nel Volley”, fra le più competitive a livello regionale. Un ottimo spot per una terra dotata di bellezze uniche che, attraverso il turismo, può aprirsi una strada verso un futuro di crescita economica e sociale.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.