Arena, l’Ensemble di chitarre della Calabria accende voglia di “classica”

Grande successo anche per il terzo appuntamento musicale del ricco cartellone di eventi estivi realizzato dall’Amministrazione comunale di Arena, protagonisti della serata  l’ensemble di chitarre della Calabria del Conservatorio di musica Tchaikovsky di Nocera Terinese  diretta dal titolare della cattedra di chitarra il M° Enza Sciotto. Contrariamente a quanto previsto il concerto si è tenuto nell’elegante salone dell’aula consiliare, una scelta del M°Sciotto volta a valorizzare ulteriormente l’acustica di questi strumenti evitando di ricorrere all’utilizzo di attrezzature elettroniche che sicuramente avrebbero amplificato il suono ma ne avrebbero falsato l’identità. È stato un affascinante viaggio musicale iniziato con la musica di Vivaldi e che prima di concludere con le più celeberrime musiche per chitarra si è soffermato sulla letteratura contemporanea per chitarra, nello specifico le composizioni di Vito Nicola  Paradiso, dei veri e propri quadri magistralmente raccontanti prima e diretti poi dal M° Sciotto, composizioni originali pensate per ensemble di chitarre nelle quali emergono le molteplici  caratteristiche dello strumento che all’occorrenza può produrre particolarissimi effetti sonori ed allo stesso tempo può anche essere utilizzato come strumento a percussione . Ad esibirsi nella fila dell’ensemble giovani e talentuosi  studenti ed ex studenti del Conservatorio quali: Salvatore Mamome, Donato Parente, Paolo Isabella, Federica Le Piane, Caruso Emanuele, Nicola Vincenzo, Francesco Geria, Daniele Santagata, Francesco Luca Laganà,  Cappelletti Giovanni, Matteo Amendola e Roberto Molinaro. Sicuramente degna di nota l’alta qualità tecnica ed espressiva dei musicisti, che hanno entusiasmato i presenti con la loro professionalità. Sul finire della serata il saluto del M° Luca Amato, direttore dell’Istituto Musicale “Mascagni” di Serra San Bruno (struttura convenzionata con il “Tchaikovsky”), ideatore dell’evento  che ha ringraziato gli intervenuti  spiegando che la serata serve da trampolino di lancio per una serie di iniziative che a partire dal mese di settembre porterà ad Arena l’attivazione di corsi di formazione musicale di base per l’accesso ai corsi preaccademici del Conservatorio. Il cartellone Estivo di Arena riprenderà sabato 8 con la notte dei saperi e dei sapori, attesissimo appuntamento che già nelle passate edizioni ha riscosso grande successo.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.