Operazione "Tenaglia": un arresto della Polizia per detenzione di droga

Un uomo di 33 anni è stato tratto in arresto dalla Polizia sulla scorta  di quanto sancito da un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal Tribunale di Catanzaro. L'accusa mossa a suo carico è quella di concorso nella detenzione di ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Il provvedimento è stato notificato presso la casa di reclusione di Como dove il 33enne si trova per altre vicende giudiziarie simili. Poco più di un anno fa, era finito in manette, insieme ad altri soggetti, originari della Calabria e della Puglia, nel contesto dell'inchiesta ribattezzata "Tenaglia" che permise di individuare e porre sotto sequestro 33 chilogrammi di di marijuana. Nell'occasione fu smascherata, secondo la ricostruzione degli inquirenti, una organizzazione di spacciatori che con la droga trasferita dall'Albania riempiva di droga il mercato degli stupefacenti di Lamezia Terme. Allora, l'arresto fu cancellato, ma la Corte di Cassazione ha successivamente stabilito la sussistenza delle ragioni alla base della cattura.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.