Badolato: In manette per detenzione d'arma da fuoco e munizioni

BADOLATO - Un fucile calibro 12 con matricola abrasa e numerosi proiettili calibro 38 special, per pistola, sono stati sequestrati dai carabinieri della Compagnia di Soverato nelle campagne di Badolato. L'arma e le munizioni sono stati rinvenuti in un muretto a secco ubicato in un terreno di proprietà di un cinquantotenne, C.V., già noto alle forze dell'ordine. Nel corso dell'operazione, condotta in cooperazione con gli uomini della stazione di Badolato e con l'ausilio di unità cinofile per la ricerca di armi ed esplosivi del Nucleo carabinieri di Vibo Valentia, sono state sequestrate numerose trappole impiegate nella cattura di ghiri. Oltre alle trappole, durante la perquisizione domiciliare, in un congelatore, i militari hanno rinvenuto una trentina di ghiri. Per l'uomo, accusato di furto venatorio aggravato e di detenzione abusiva di arma da fuoco clandestina e munizionamento, è scattato l'arresto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.