Afghanistan: decapitati 7 civili

Sette passeggeri di un autobus, fra cui tre donne, sono stati decapitati ieri sera in Afghanistan nella provincia meridionale di Zabul. A riferirlo è Tolo Tv. Le persone giustiziate erano state rapite, alcuni mesi fa, mentre stavano rientrando a Ghazni, loro provincia di residenza. Secondo il capo della polizia provinciale, Jailani Farahi, i sette sarebbero stati decapitati da uomini del Daesh (acronimo arabo dell'Isis). "Abbiamo ottenuto la restituzione dei cadaveri - ha affermato Farahi - grazie all'intervento di alcuni anziani tribali" .L'Isis è attivo in Afganistan da alcuni mesi dopo essere riuscito a reclutare adepti attulamente attivi nelle province orientali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.