Vienna, ragazzo trova 100 mila euro nel fiume Danubio

Non credeva ai suoi occhi, il ragazzo che a Vienna, sulle acque di un affluente del Danubio, ha trovato centomila euro. Per recuperare il denaro, in banconote da 100 e 500 euro, il giovane si è tuffato nel fiume. Si tratta di una scoperta sensazionale e misteriora poiché, secondo il portavoce delle forze dell'ordine, l'ingente somma di denaro non è collegabile a nessun fatto delittuoso. Il ragazzo reclama ora la ricompensa, quantificata dalla legge austriaca, in una percentuale compresa tra il 5 ed il 10% del totale. Qualora, entro l'anno, nessuno dovesse rivendicarne la proprietà, il denaro andrà a colui che l'ha trovate.


 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.