Bomba atomica Usa su Berlino, Leningrado e Mosca in caso di Guerra con l'Urss

Da documenti appena declassificati dal National Security Archive emergono i piani d'attacco Statunitensi nel caso di guerra contro l'Unione Sovietica. Dal rapporto in cui e` delineata la strategia nucleare americana emerge una lunga lista di obiettivi sia militari che civili da colpire con ordigni nucleari. Lo studio, il cui nome e` Strategic Air Command Atomic Weapons, e` stato redatto nel 1956 e consegnato nel 1959. Nelle 800 pagine che compongono il piano d`azione, e`prevista la distruzione sistematica di 1100 aeroporti e 1200 centri abitati suddivisi in ordine di valore strategico. Tra i centri urbani ad altissima priorità colpiti con bombe all’idrogeno ci sarebbe stata anche Berlino. Tuttavia, in cima alla lista delle citta` da bombardate ci sarebbero state  Mosca e Leningrado perche`ritenute "strategicamente fondamentali con le loro basi aeree ed infrastrutture. Mosca - si legge nel rapporto - è un obiettivo ad altissima priorità per l’intera linea di comando del blocco sovietico. Leningrado è fondamentale nell’asset dell’URSS”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.