Roma, con la neve riappare la scritta DUX su Monte Giano

Complice la leggera nevicata di ieri, nonostante i 90 chilometri di distanza, la scritta DUX è apparsa nitidamente agli occhi di chi si è affacciato dal Gianicolo e da Monte Mario. Il quotidiano il Messaggero, che ha riportato la notizia, ha spiegato come il "colossale omaggio a Benito Mussolini risale al 1939 e fu realizzato sul territorio del comune di Antrodoco (Rieti) piantando sul Monte Giano 20mila abeti su una superficie di otto ettari (12 campi da calcio) dagli allievi della Scuola delle Guardie Forestale di Cittaducale".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.