Logo
Stampa questa pagina

Tonno Callipo, rimonta incompleta

B-CHEM POTENZA PICENA 3-2 TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA (25-23/  25-23/ 23-25/ 20-25/ 15-10)

Nel giorno delle donne la Tonno Callipo Vibo Valentia ripete la trama della partita di domenica scorsa, purtroppo però a ruoli invertiti. Potenza Picena si impone dopo una maratona di oltre 2 ore contro una squadra audace e combattiva, ma con gravi lacune nei fondamentali di seconda linea. I ragazzini terribili guidati da Graziosi trovano nella coralità e nell’organizzazione l’arma in più, proprio quello che manca alla Tonno Callipo. Si conferma in gran forma l’opposto vibonese Gavotto, che mette a segno ben 27 punti, anche se con percentuali non altissime. Al suo fianco Presta sfodera un’ottima prestazione a muro (ben 7)  ma non fa altrettanto in attacco poiché non servito con continuità da Sintini, per via di una lacunosa ricezione. Il resto della squadra è sull’altalena. Sintini è costretto a correre da una parte all’altra del campo: i ricettori raramente fanno arrivare palloni precisi dalle sue parti e lui fa quello che può. Il guerriero Zanuto senza infamia e senza lode, ma da lui ci si aspetta giustamente di più. Buoni gli ingressi dell’ucraino Korniienko al posto di uno spento Vedovotto, e di Paoli che sostituisce capitan Forni, artefice di una prestazione quasi vergognosa. Non sembra neanche un lontano parente di quello visto contro Alessano. I marchigiani, invece, rispettano in pieno le previsioni: una squadra quadrata, dove ognuno ha un compito preciso e lo svolge in modo eccellente. Moretti è la bocca da fuoco di Partenio, palleggiatore giovane, ma che centellina i suoi attaccanti con intelligenza e acume tattico. Spiccano le percentuali di Diamantini in attacco (78%) e di Polo a muro (6). Casoli e Bonami tengono bene in ricezione e difesa ed il gioco è fatto. Da elogiare dunque il lavoro fatto dalla società marchigiana nella costruzione della squadra, ma complimenti anche alla squadra di Monti, capace di rimontare 2 set di svantaggio con grande orgoglio e volontà; capace, oltretutto, di centrare l’ennesimo risultato utile da quando il tecnico lombardo è alla sua guida. Un punto utile per la classifica in vista degli scontri diretti contro Cantù e Corigliano, sperando che oltre al cuore, i giallorossi possano contare anche sulla tecnica.

B-CHEM POTENZA PICENA: Polo 12; Bonami L1;  Partenio 7;  Miscio 1;  Calistri; Moretti 23;  Tartaglione 16;  Diamantini 12;  Segoni;  Casoli 13;  n.e: Alikaj;  Gemmi;  Quarta. All. Graziosi.

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Sintini 1; Cesarini L1; Korniienko 15; Forni  3; Vedovotto 4;  Zanuto 13; Sardanelli L2; Paoli 7; Gavotto 27; Feroleto; Presta 13; n.e: Medic;  Ferraro. All. Monti.


Associazione Culturale "Tempi Moderni" - via Alfonso Scrivo, 30 - 89822 Serra San Bruno

ilredattore.it - quotidiano online - Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia

Copyright © 2015 il Redattore.it. Tutti i diritti riservati.