Serra: previste precipitazioni intense, allerta meteo fino alla mezzanotte di domani

A causa di possibili "precipitazioni intense", il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, ha diramato un avviso di allerta meteo, valido fino alla mezzanotte di domani (10 gennaio).

Nell'avviso diffuso dal Comune, in seguito al messaggio di allertamento unificato trasmesso dall'Arpacal,  s'invitano i cittadini a prestare particolare attenzione nelle zone di: "viale della Libertà, via De Gasperi, via Calcarella, corso Umberto I, Terravecchia zona chiesa Matrice (via Fiume, via San Biagio, ecc..), via A. Scrivo, corso Vittorio Emanuele III e via Aldo Moro".

Possibile rischio idrogeologico, invece, lungo il corso dei fiumi Ancinale (tra Santa Maria e San Rocco) e Garusi (tra località Leonà e l'innesto nell'Ancinale).

Segnalato, infine, pericolo frana nelle località: San Rocco, Guido, Pittina, Scorciatina ed in via San Brunone (innesto con località Ombrellino).

  • Pubblicato in Cronaca

Serra, diramato avviso di allerta meteo "Arancione"

Allerta meteo di colore "Arancione", per il territorio comunale di Serra San Bruno dove, tra la mezzanotte di oggi e quella di domani (4 novembre), potrebbero essere registrate “precipitazioni intense

Nell'avviso diramato dal Comune, in seguito al messaggio di allertamento unificato trasmesso dall'Arpacal,  s'invitano i cittadini a prestare particolare attenzione nelle zone di:

"viale della Libertà, via De Gasperi, via Calcarea, corso Umberto I, Terravecchia zona chiesa Matrice ( via Fiume, via San Biagio, ecc..), via A. Scrivo".

 Possibile rischio idrogeologico è stato segnalato, invece, lungo il corso dei fiumi Ancinale(tra Santa Maria e San Rocco) e Garusi (tra località Leonà e l'innesto nell'Ancinale).

Segnalato, infine, pericolo frana nelle località: San Rocco, Gumo, Pittina, Scorciatina ed in via San Brunone (innesto con località Ombrellino).

  • Pubblicato in Cronaca

Serra, allerta meteo per possibili “precipitazioni intense”

Ancora un’allerta meteo a Serra San Bruno, dove, fino alle 24 di domani (23 ottobre), potrebbero essere  registrate “precipitazioni intense

Nell'avviso diramato dal Comune, in seguito al messaggio di allertamento unificato trasmesso dall'Arpacal,  s'invitano i cittadini a prestare particolare attenzione nelle zone di:

"viale della Libertà, via De Gasperi, via Calcarea, corso Umberto I, Terravecchia zona chiesa Matrice ( via Fiume, via San Biagio, ecc..), via A. Scrivo".

Possibile rischio idrogeologico è stato segnalato, invece, lungo il corso dei fiumi Ancinale (tra Santa Maria e San Rocco) e Garusi (tra località Leonà e l'innesto nell'Ancinale).

Segnalato, infine, pericolo frana nelle località: San Rocco, Gumo, Pittina, Scorciatina ed in via San Brunone (innesto con località Ombrellino).

Fabrizia, maltempo: diramato avviso d'allerta meteo

"Visto il messaggio di allertamento unificato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Calabria - n° documento 315 del 14/10/2018 - nel quale si segnala che dalle ore 14:00 di oggi domenica 14 ottobre 2018 è in atto una situazione meteorologica avversa che continuerà fino a tutta la giornata di domani Lunedi 15 ottobre 2018 - ore 24:00, quindi sono previste nella nostra zona condizioni meteorologiche con criticità Arancione;
sulla situazione di attenzione in atto ed in particolare consiglia:
-di non soggiornare o permanere in locali seminterrati o comunque posti al di sotto del livello stradale, ciò è riferito anche alle automobili;
-di non allontanarsi, durante i fenomeni di precipitazioni, dalle proprie abitazioni se non per motivi strettamente necessari;
-di mettere al sicuro tutti i beni collocati in locali allagabili e porre al sicuro la propria automobile evitando la sosta nelle zone più a rischio ed evitandone l’uso se non in caso di necessità;
-di non spostarsi, durante i fenomeni temporaleschi, dai luoghi e dalle zone ritenute più sicure;
-di prestare massima attenzione agli ulteriori annunci delle autorità, diramati anche a livello nazionale e locale;
-di contattare in caso di pericolo per persone o cose, i Vigili del fuoco (115), il Comando di Polizia Municipale (0963 314001) o il Sindaco (329 1321359)".

È quanto si legge in un avviso d'allerta meteo diramato oggi dal sindaco di Fabrizia, Francesco Fazio.

  • Pubblicato in Cronaca

Allerta meteo: soglie pluviometriche superate a Vallelonga, Simbario, Filogaso e Brognaturo, la Prefettura convoca l'unità di crisi

La Prefettura di Vibo Valentia sta monitorando, in via preventiva, la situazione di potenziale maltempo sul territorio provinciale.

Dopo aver ricevuto il messaggio d'allertamento "Arancione", che riguardava possibili condizioni meteo avverse su otto comuni del Vibonese, il prefetto ha deciso di convocare un'unità di crisi preventiva.

Nella mattinata di oggi, l'unità è stata convocata, anche, per fare il punto in merito al superamento delle soglie pluviometriche registrate a: Vallelonga, Simbario, Filogaso e Brognaturo.

Al momento non sono segnalate criticità particolari, tuttavia, il monitoraggio continua senza interruzioni.

  • Pubblicato in Cronaca

Serra, diramato avviso d'allerta meteo (le zone a RISCHIO)

Allerta meteo a Serra San Bruno, dove, fino alle 24 di oggi (14 settembre), sono previsti possibili temporali.

Nell'avviso diramato dal Comune, in seguito al messaggio di allertamento unificato trasmesso dall'Arpacal,  s'invitano i cittadini a prestare particolare attenzione nelle zone di:

"viale della Libertà, via De Gasperi, via Calcarea, corso Umberto I, Terravecchia zona chiesa Matrice ( via Fiume, via San Biagio, ecc..), via A. Scrivo".

Possibile rischio idrogeologico è stato segnalato, invece, lungo il corso dei fiumi Ancinale (tra Santa Maria e San Rocco) e Garusi (tra località Leonà e l'innesto nell'Ancinale).

Segnalato, infine, pericolo frana nelle località: San Rocco, Gumo, Pittina, Scorciatina ed in via San Brunone (innesto con località Ombrellino).

  • Pubblicato in Cronaca

Meteo, Ferragosto: previsti temporali, allerta gialla su tutta la Calabria

"Per la giornata di oggi sono previste precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale su tutta la regione a partire dalla mattinata".

A darne notizia è l'Arpacal, che aggiunge: "I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata l’allerta gialla su tutto il territorio regionale".

Si ricorda che esistono 4 livelli di criticità: Verde (criticità assente), Giallo (ordinaria criticità), Arancione(moderata criticità) e Rosso (elevata criticità). L'allerta può riguardare fenomeni meteorologici o idrologici (cioè derivanti dall'azione delle acque superficiali come fiumi o torrenti) i cui effetti possono essere localizzati o diffusi sul territorio. 

 

Serra: diramata allerta meteo per forte vento e possibili pioggie

L'Amministrazione comunale di Serra San Bruno rende noto alla popolazione che in data odierna è stato diramato dall’Arpacal un messaggio di allerta meteo per il territorio del Comune di Serra San Bruno dalle ore 12.00 del 02/05/2018 alle ore 24.00 del 03/05/2018.

In conseguenza di ciò gli amministratori consigliano di prestare particolare attenzione nelle zone di:

  • Viale Della Libertà; Via De Gasperi; Via Calcarella; Corso Umberto I – Terravecchia; Zona Chiesa Matrice (via Fiume, San Biagio, ecc.), Via A. Scrivo, Corso Vittorio Emanuele III, Via A. Moro;

  • Zona Attenzione Rischio Idraulico Del Pai: Asta Fiume Ancinale (tra Loc. Santa Maria E San Rocco), Asta Fiume Garusi (tra Loc. Leonà e l’innesto nell’Ancinale);

  • Zona Attenzione Pericolo Frana Del Pai: Loc. San Rocco, Loc. Guido, Loc. Pittina, Via San Brunone (innesto Loc. Ombrellino), loc. Scorciatina.

Particolari raccomandazioni inoltre vengono fatte ai locali ed ai terreni posti sotto il livello stradale, al piano terreno ed interrato delle zone citate, nelle zone extraurbane e montane e nelle vicinanze delle aste fluviali ricadenti nel territorio.

CONSIGLI UTILI

Se sei in auto, in caso di condizioni avverse, non tentare di raggiungere comunque la destinazione prevista. Allontanati il più possibile dalla zona allagata e se puoi trova riparo in un edificio sicuro;

In caso di forti precipitazioni, allagamenti, alluvioni, si raccomanda di:

Ascolta la radio, cerca su internet o guarda la televisione per sapere se sono stati emessi avvisi di condizioni meteorologiche avverse o di allerte di protezione civile. Ricorda che durante e dopo le alluvioni, l’acqua dei fiumi è fortemente inquinata e trasporta detriti galleggianti che possono colpirti. Inoltre, macchine e materiali possono ostruire temporaneamente vie o passaggi che cedono all’improvviso. Poni al sicuro la tua automobile in zone non raggiungibili dall’allagamento nei tempi e nei modi individuati nel piano di emergenza del tuo Comune. In ogni caso, segui le indicazioni della protezione civile del tuo Comune.

PRIMA

  •  È utile avere sempre a disposizione una torcia elettrica e una radio a batterie, per sintonizzarsi sulle stazioni locali e ascoltare eventuali segnalazioni utili;
  •  Metti in salvo i beni collocati in locali allagabili, solo se sei in condizioni di massima sicurezza;
  • Assicurati che tutte le persone potenzialmente a rischio siano al corrente della situazione;
  • Se abiti a un piano alto, offri ospitalità a chi abita ai piani sottostanti e viceversa se risiedi ai piani bassi, chiedi ospitalità;
  • Poni delle paratie a protezione dei locali situati al piano strada e chiudi o blocca le porte di cantine o seminterrati;
  • Se non corri il rischio di allagamento, rimani preferibilmente in casa;
  • Ricorda a tutti i componenti della famiglia i comportamenti da adottare in caso di emergenza, come chiudere il gas o telefonare ai numeri di soccorso.

DURANTE

In casa

  • Chiudi il gas, l’impianto di riscaldamento e quello elettrico. Presta attenzione a non venire a contatto con la corrente elettrica con mani e piedi bagnati;
  • Sali ai piani superiori senza usare l’ascensore;
  • Non scendere assolutamente nelle cantine e nei garage per salvare oggetti o scorte;
  • Non cercare di mettere in salvo la tua auto o i mezzi agricoli: c’è pericolo di rimanere bloccati dai detriti e di essere travolti da correnti;
  • Mantieni la calma;
  • Aiuta i disabili e gli anziani del tuo edificio a mettersi al sicuro;
  • Non bere acqua dal rubinetto di casa: potrebbe essere inquinata.

Fuori casa

  • Evita l’uso dell’automobile se non in casi strettamente necessari;
  • Evita di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d’acqua, sopra ponti o passerelle;
  • Evita i sottopassi perché si possono allagare facilmente;
  • Se sei in gita o in escursione, affidati a chi è del luogo: potrebbe conoscere delle aree sicure;
  • Allontanati verso i luoghi più elevati e non andare mai verso il basso;
  • Evita di passare sotto scarpate naturali o artificiali;
  • Non ripararti sotto alberi isolati perché durante un temporale potrebbero attirare fulmini;
  • Usa il telefono solo per casi di effettiva necessità per evitare sovraccarichi delle linee.

DOPO

  • Raggiunta la zona sicura, presta la massima attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità di protezione civile, attraverso radio, TV e automezzi ben identificabili della protezione civile;
  • Evita il contatto con le acque. Spesso l’acqua può essere inquinata da petrolio, nafta o da acque di scarico. Inoltre può essere carica elettricamente per la presenza di linee elettriche interrate;
  • Fai attenzione alle zone dove l’acqua si è ritirata. Il fondo delle strade può essere indebolito e potrebbe collassare sotto il peso di un’automobile;
  • Getta i cibi che sono stati in contatto con le acque dell’alluvione;
  • Presta attenzione ai servizi, alle fosse settiche, ai pozzi danneggiati. I sistemi di scarico danneggiati sono serie fonti di rischio.

Da tenere a portata di mano

E’ utile inoltre avere sempre in casa, riuniti in un punto noto a tutti i componenti della famiglia, oggetti di fondamentale importanza in caso di emergenza quali: Kit di pronto soccorso + medicinali; Generi alimentari non deperibili; Scarpe pesanti; Scorta di acqua potabile; Vestiario pesante di ricambio; Impermeabili leggeri o cerate; Torcia elettrica con pila di riserva; Radio e pile con riserva; Coltello multiuso; Fotocopia documenti di identità; Chiavi di casa; Valori (contanti, preziosi); Carta e penna.

Sottoscrivi questo feed RSS