Uccise il marito, arrestata

I carabinieri della Stazione di Belvedere Spinello (Kr) hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Crotone a carico di una 67enne del luogo, che dovrà scontare una pena a 4 anni e 5 mesi di reclusione.

La donna, al termine dei tre gradi di giudizio, è stata riconosciuta colpevole della morte del marito, avvenuta a Belvedere di Spinello la sera di San Valentino del 2014.

L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata tradotta presso la casa circondariale di Castrovillari (Cs). 

  • Pubblicato in Cronaca

'Ndrangheta: arrestato a Bari uno dei latitanti dell'operazione "Six Towns"

Ancora un arresto nell’ambito dell’operazione “Six towns” con la quale i carabinieri del Comando provinciale di Crotone hanno disarticolato la struttura’ndranghetista denominata “Locale di Belvedere Spinello”. Nella tarda serata di ieri è stato, infatti, catturato il 40enne Fabio Lopez. Ritenuto elemento di spicco del sodalizio criminale, l’uomo è stato arrestato all’aeroporto di Bari. Dopo l’identificazione effettuata presso il posto di polizia di frontiera, il 40enne è stato tradotto nella casa circondariale del capoluogo pugliese. Con l’arresto di Lopez si può, quindi, dire conclusa l’operazione avviata all’alba di ieri con l’esecuzione di 36 ordinanze di custodia cautelare.

  • Pubblicato in Cronaca

Durante l'Angelus Papa Francesco ha salutato i fedeli calabresi

Al termine del tradizionale Angelus domenicale terminato pochi minuti fa, Papa Francesco ha salutato, tra gli altri, i pellegrini di Reggio Calabria e Belvedere Spinello. "Nel giorno di san Francesco di Assisi, patrono d'Italia, - sono state le parole del Santo Padre - saluto con particolare affetto i pellegrini italiani!, In particolare i fedeli di Reggio Calabria, Bollate, Mozzanica, Castano Primo, Nule e Parabita. Saluto i ragazzi di Belvedere di Spinello e l'Associazione dei diritti dei pedoni di Roma e del Lazio". A Prima di lasciare la finestra che si affaccia su Piazza San Pietro, il Pontefice, come di consueto, ha augurato "a tutti buon pranzo e buona domenica".

Un uomo ha ucciso la moglie al culmine di una lite

Un uomo di 63 anni, all'epilogo di un litigio furioso, le ha tolto la vita rompendole l'osso del collo. Teatro del grave fatto di sangue la casa in cui i due vivevano a Belvedere Spinello, in provincia di Crotone. I Carabinieri hanno già sottoposto a provvedimento di fermo Antonio Diano, pensionato 63enne, accusato dell'omicidio. La vittima, Virgina Marchionne, aveva 44 anni. Sulla scorta di quanto accertato dai militari dell'Arma, che hanno invitato il presunto assassino in caserma successivamente al rinvenimento del corpo della donna, i coniugi erano spesso protagonisti di accesi alterchi, dovuti, in diverse circostanze, all'instabilità psichica della 44enne ed a notevoli difficoltà economiche. 

Sottoscrivi questo feed RSS